Il fuoristrada rende il motociclismo molto più avventuroso

La guida in fuoristrada con una moto è fondamentalmente diversa dalla guida di una moto su asfalto. Con una moto fuoristrada, è importante superare il maggior numero possibile di ostacoli, fango e sabbia. Guidare una moto fuoristrada anticipa un comportamento imprevedibile su strada da parte della tua moto.

La guida in fuoristrada consiste nel mantenere il controllo

Come dice un noto slogan pubblicitario, « la potenza è nulla senza controllo » o la velocità è nulla senza controllo.

 Questo vale certamente per una moto fuoristrada. Parte di quel controllo è in cose come freni, pneumatici e sospensioni.

Una parte molto grande di questo controllo è chi guida la moto. E questo controllo si applica certamente alla guida in fuoristrada.

Perché appena si scende dall’asfalto con una moto, tutto cambia.

Pedalare su strade e sentieri sabbiosi non ha niente a che vedere con la guida su asfalto. Perché andare in fuoristrada è guidare una moto in circostanze molto difficili.

Un carattere incalcolabile

Quando si parla di guidare una moto fuoristrada, si parla di un motociclismo dal carattere incalcolabile.

Dove la strada ci dà un quadro prevedibile di come si comporta la moto, il terreno è completamente diverso.

Sulla strada, la moto risponde esattamente a ciò che fa il pilota.

Se si entra in una curva a sinistra o a destra, lo si fa muovendo il corpo in quella direzione. A terra, le vostre curve sono chiaramente diverse.

Essendo pilota, tieni conto delle condizioni della strada, come il manto stradale bagnato o sporco. Perché le superfici stradali bagnate o sporche causano un comportamento di guida imprevedibile.

Il fuoristrada rende una moto imprevedibile

In curva, si accelera normalmente ma non troppo perché non si vuole che la ruota posteriore scoppi. A terra, vuoi che la tua ruota posteriore scoppi, ma controllala.

Sul campo, si sterza più con la ruota posteriore che con quella anteriore. Sembra strano, ma è vero. Il modo migliore per guidare fuori strada è quello di bloccare la ruota posteriore.

Poi si sterza nella direzione in cui si vuole andare e poi si rimette la ruota posteriore bloccata nella direzione in cui si vuole andare.

Sembra facile, ma ci vuole un po’ di pratica prima di poterlo fare. Questa cosiddetta deriva assicura che si possa prendere una curva più velocemente.

Freni quando si guida fuori strada

Sulla strada, si usa principalmente il freno anteriore perché è l’arresto principale. Sulla strada, i vostri pneumatici hanno molta più resistenza che sul campo.

Quando si frena con il freno anteriore, la moto sprofonda nella sospensione anteriore. Questo fa sì che la ruota anteriore prema di più sull’asfalto.

Questo funziona diversamente sul terreno. Se si applica il freno anteriore con forza sul terreno, c’è una migliore probabilità che la ruota anteriore non trovi aderenza.

Su una superficie sabbiosa, lo pneumatico non trova resistenza e comincia a scivolare. Quando questo accade, non sarete in grado di mantenere la moto in posizione verticale.

A terra, si frena principalmente con il freno posteriore. La ruota posteriore potrebbe bloccarsi durante la frenata.

Si frena davanti con il freno posteriore

Perché se la tua ruota posteriore inizia a scivolare, puoi facilmente mantenere la bici in posizione verticale. Se non ti fidi, puoi sempre provare queste cose con una bicicletta prima.

Una bici da strada ha molle relativamente corte perché non hai bisogno di una lunga escursione della sospensione.

Sulla strada, si incontrano a malapena le grandi irregolarità che si incontrano sul terreno.

Di conseguenza, la corsa delle sospensioni di una moto stradale può essere molto più corta di quella di una moto fuoristrada.

Con una moto da fuoristrada, tutto è diverso perché la guida in fuoristrada non è in alcun modo paragonabile alla guida su strada.

Comportamento imprevedibile della sua moto

Per cominciare, quando si va in fuoristrada, ci si trova di fronte a un comportamento della moto totalmente imprevedibile.

Il manto stradale su cui state guidando potrebbe essere fango o sabbia sciolta. Oppure si può guidare su un terreno fangoso con grandi rocce che si nascondono sotto il fango.

Devi anche reagire rapidamente a ciò che fa la tua moto. È anche importante tenere il volante saldamente tra le mani. Non date alla vostra moto da fuoristrada la possibilità di andare per la sua strada.

Oppure è un sentiero del contadino pieno di buche e buchi e a volte profondi canali lungo tutto il percorso. La velocità è migliore.

Ogni metro di pista che si percorre in fuoristrada può essere diverso dal metro precedente.

Questo significa che devi costantemente anticipare mentre guidi perché non sai mai cosa aspettarti.

Guida alla tua velocità con il fuoristrada

Tuttavia, una cosa è la stessa che guidare una moto sulla strada ed è che si guida alla propria velocità.

In altre parole, guida alla velocità che si adatta alla tua esperienza e non farti trasportare dagli altri.

È già abbastanza pericoloso sulla strada, ma andare in fuoristrada significa davvero giocare con la tua vita.

Ora, il fuoristrada con le moto rende più facile superare le parti più difficili se si accelera di più.

La velocità è importante quando si guida fuori strada

Se non avete il coraggio di fare tutto da soli, potete naturalmente prendere lezioni di guida fuoristrada.

Per il fuoristrada con le moto, più veloce si guida, più facile diventa. Questi soldi poi solo per coloro che hanno abbastanza esperienza.

La velocità della tua moto fa sì che le ruote, sempre che tu abbia montato i pneumatici giusti, non abbiano il tempo di seguire il terreno irregolare.

Le ruote saranno costrette a superare la maggior parte degli ostacoli se si guida alla giusta velocità.

Diversi tipi di terreno

Poiché si costringono le ruote a superare un ostacolo, la ruota anteriore non ha il tempo di seguire piste difficili.

Questo aumenta le possibilità che la moto continui a viaggiare in linea retta. Tuttavia, la velocità non si applica a tutti i terreni, quindi potrebbe essere necessario regolare la velocità.

Se hai grandi aree fangose con pozze di fango profonde o guadi difficili, è sempre importante mantenere una velocità leggermente alta.

La guida fuoristrada nei Paesi Bassi è ancora consentita in pochissimi posti, ma all’estero c’è ancora molto spazio per praticare questo sport.

Abbastanza ragioni per iniziare con questo fantastico ramo del motorsport. Più attenzione, una moto sicura rimane la più importante di tutte.

Uno scooter di vecchia data può funzionare perfettamente
Come sollevare una moto?