10 consigli per guidare la sua moto in modo più sicuro

Pubblicato il : 04 Marzo 20213 tempo di lettura minimo
Più sei esperto, più è probabile che tu guidi la tua moto in modo sicuro. L’esperienza ci insegna a prendere certe precauzioni, ma è sempre bene ricordare gli atteggiamenti che ci proteggono quotidianamente, nelle strade, nei viali e nelle vie.

Attrezzatura di sicurezza

Indipendentemente dal percorso o dalla distanza, tu e il passeggero dovete sempre partire con il casco addosso  questo deve essere conforme alle norme vigenti, cioè avere degli adesivi riflettenti per facilitare l’identificazione da parte degli altri conducenti.

Essere sempre visibili

Continuando con il consiglio precedente, è importante che il tuo vestito abbia anche dettagli riflettenti. Per rendere più facile vedere la tua presenza sulla strada, cammina sempre con il fanale acceso per tenere la tua moto in vista degli altri automobilisti. Inoltre, evita le manovre che potrebbero sfuggire agli altri motociclisti.

Attenzione alle intersezioni

È fastidioso fermarsi in qualsiasi momento? Lo è certamente. Tuttavia, è essenziale rispettare i segnali stradali. Quando ti fermi a un semaforo, evita di partire appena si apre, perché proprio quando passi al giallo – quasi al rosso – altri possono fare lo stesso e finire per scontrarsi con la tua moto.

Non sorpassare le curve

I sorpassi finiscono per limitare la vostra visibilità agli altri conducenti, specialmente a quelli provenienti dalla corsia opposta. Aspettate un tratto di strada più dritto e passate in sicurezza.

Non guidare in parallelo con altri conducenti

Quando si viaggia a fianco di un altro veicolo, si finisce per limitare lo spazio di manovra in una situazione di emergenza, come un ostacolo. Oltre a compromettere la tua sicurezza, finisci per compromettere la sicurezza degli altri conducenti.

Attenzione ai punti ciechi

Evita di guidare troppo vicino alle auto e ai camion, perché potresti finire nell’angolo cieco di questi veicoli. Potrebbero cambiare il loro percorso, e poiché non possono vederti, può finire per causare un incidente.

Evitare le porte chiuse

Il traffico è sempre più congestionato, dato che ci sono molti veicoli sulla strada. Nella loro fretta di arrivare presto, i motociclisti finiscono per rischiare la vita con manovre audaci, come la chiusura. Evitali e proteggi la tua vita!

Raddoppia la tua attenzione con lo specchietto retrovisore

Lo specchio è il tuo angelo custode, credimi! Tieni sempre d’occhio quello che succede intorno a te attraverso lo specchietto retrovisore, perché fare una manovra senza averla prima osservata può finire per causare una collisione per pura disattenzione.

Prestare attenzione al terreno bagnato

Quando il terreno è bagnato, raddoppia la tua attenzione. Guidate con attenzione e siate gentili con i comandi. La scarsa aderenza al suolo fa sì che i freni e l’acceleratore si muovano bruscamente per portare la moto direttamente a terra. La superficie bagnata ha un sottile strato d’acqua che il pneumatico della moto non può rompere, causando instabilità.

Imparare a frenare correttamente la bicicletta

Non basta applicare il freno, bisogna farlo correttamente. Il freno anteriore deve essere applicato con più enfasi, circa il 70% rispetto al posteriore. Il ruolo della ruota posteriore è quello di bilanciare la frenata.

Grazie a queste precauzioni e caratteristiche di sicurezza, ogni motociclista può assicurarsi che i suoi viaggi siano coperti più facilmente. Ti sono piaciuti i nostri consigli? Condividi questo articolo sui tuoi social network e fai in modo che più motociclisti possano pedalare in sicurezza!

Uno scooter di vecchia data può funzionare perfettamente
Come sollevare una moto?

Plan du site